condotto lacrimale difettoso.

Andare in basso

condotto lacrimale difettoso.

Messaggio Da rejino il Ven Apr 11, 2008 1:17 am

era un po' che non mi succedeva, eppure ora sono qui che scrivo con scie d'acqua salata sul volto.
mi ricordo solo quel periodo in cui mi alzavo da tavola, con dei conati di vomito, e scappavo lontano dalle persone e cercavo di piangere - inutilmente. quella volta il mio condotto lacrimale era difettoso, così mi sono fatto picchiare, il risultato era un occhio nero che nessuno dei miei conoscenti si è mai spiegato. quando uno pugno ti colpisce al volto i capillari si spaccano violentemente ed il giorno dopo ti ritrovi con il sangue coagulato. non riuscivo ancora a piangere, così ritornando a casa in bici mi picchiai ulteriormente, e i miei gemiti di tristezza misti a dolore facevano puntare gli occhi delle persone su di me. tirarsi dei pugni mentre si è in bici non è molto intelligente, infatti il cervello sbatte dentro il tuo cranio, e per delle frazioni di secondo non percepisce più un cazzo, sei completamente stordito, e se in quel momento arriva un camion tu sei morto. io sono riuscito a non cadere, anche se la mia scia di gemiti che lasciavo era molto simile ad una sinusoide.
poi quella stupida valvola nei miei occhi ritornò a funzionare, e funzionò troppo bene perchè stavo ore con il cellulare in mano, chiamavo, buttavo giù e piangevo. piangevo sempre, non riuscivo a trattenermi, a scuola andavo in bagno a piangere ed a picchiarmi ancora perchè magari potevo ottenere anche l'effetto contrario. ritornavo in classe e tutto era normale.
quello stupido condotto lacrimale si era ostruito nuovamente, ogni volta devo aspettare di affezzionarmi a delle persone per rifarlo funzionare discretamente.
ora invece funziona. e mentre scrivo le lacrime percorrono il volto, e certe finiscono per accumularsi sulla punta del naso da dove poi cadono sui miei vestiti sporchi. ed ora non mi picchio più, perchè non vorrei mai che si bloccasse nuovamente. questa volta proverò sbattendo la testa contro il muro. omar lo aveva capito già a 6 anni, quel bambino aveva già la voglia di non vivere. perchè non ho imparato da lui?


Ultima modifica di rejino. il Sab Lug 05, 2008 1:15 am, modificato 2 volte
avatar
rejino
u tso’otsoob bool'ay


Visualizza il profilo

Torna in alto Andare in basso

Re: condotto lacrimale difettoso.

Messaggio Da Apolide metafisico il Mer Apr 16, 2008 10:54 pm

tale vicenda mia fa sangue . asd

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum