l'esterofilia come dovere morale.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: l'esterofilia come dovere morale.

Messaggio Da Jokreg il Lun Lug 21, 2008 7:42 pm

GiÓ, magari hai scarsa predisposizione anche verso te stesso, Frank.
Lo dico perchŔ, molto spesso, mi odio anche io quale persona umana, con ogni debolezza, difetto e merda varia che mi gira dentro.

Torna in alto Andare in basso

Re: l'esterofilia come dovere morale.

Messaggio Da FrankSpaghetti il Lun Lug 21, 2008 7:45 pm

Jokreg ha scritto:GiÓ, magari hai scarsa predisposizione anche verso te stesso, chissÓ.
Lo dico perchŔ, molto spesso, mi odio anche io quale persona umana, con ogni debolezza, difetto e merda varia che mi gira dentro.


amo me stesso e quelle rare persone che mi garbano, ma sinceramente mi risulta difficile considerarle umane.

spesso sono proprio le debolezze e i difetti, o meglio, quelli che vengono considerati tali a rendere le persone affascinanti. ma questa Ŕ solo una mia osservazione.

Torna in alto Andare in basso

Re: l'esterofilia come dovere morale.

Messaggio Da Kshhh il Gio Ott 16, 2008 1:51 pm

Devo ammettere di aver desistito dopo i primi cinque periodi di goffo, ridondante, plagio proustiano.
Il titolo, peraltro, nel suo compiacimento autoreferenziale, sembrava promettente.

Torna in alto Andare in basso

Re: l'esterofilia come dovere morale.

Messaggio Da Apolide metafisico il Ven Ott 17, 2008 12:32 am

vergognarsi di essere italiani Ŕ stupido quanto esserne orgogliosi.

Torna in alto Andare in basso

Re: l'esterofilia come dovere morale.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum