parole taglienti.

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Andare in basso

Re: parole taglienti.

Messaggio Da matt. il Mar Giu 17, 2008 6:04 pm

ok cercherò di essere più chiaro.
Situazione 1
A Ama B
B Ama A
A lascia B, B dice:
1) :'(
2) non puoi farlo, non può essere
3) ti odio...(che in realtà sappiamo quanto sia ambiguo)
ecc. ecc.

Situazione 2
A Ama B
B sta con A ma non la Ama...magari lo dice ma sono le solite stronzate
A lascia B, B dice:
1) (magari il giorno dopo, a terzi) troia di merda
2) sai cosa ti dico? fottiti!
3) ti auguro tutto il male del mondo
ecc. ecc.

ovviamente ci sono casi e casi questi sono esempi anche se non esiste una classificazion di certi avvenimenti.
quello che volevo dire prima è che, nella situazione 2, quasi sempre B non pensa a ciò che dice, per via del dolore, ma non toglie il fatto che arrivare al punto di pronunciare simili parole significa solo che in fondo non amava realmente A...
poi cazzo dipende di che amore stiamo parlando qua -.-

Tornare in alto Andare in basso

Re: parole taglienti.

Messaggio Da shinimasu. il Dom Giu 22, 2008 8:37 pm

matt. ha scritto:
1) (magari il giorno dopo, a terzi) troia di merda

Auahauhau, un classico.

Tornare in alto Andare in basso

Re: parole taglienti.

Messaggio Da Elysia il Gio Nov 20, 2008 1:51 pm

fameindecisa. ha scritto:ok, l'ho lasciato io, senza un motivo valido..almeno per lui.
non ho potuto dirgli la vera ragione.dopotutto anche io avrei voluto portare avanti quella bellissima storia.ho cercato di dirglielo nel migliore dei modi, per non farlo soffrire.io ci ho sofferto,tanto.
finire una storia proprio quando sta diventando una cosa stupenda non è facile.bloccare tutto da un giorno all'altro fa soffrire.ok, è colpa mia..anche se ho avuto le mie ragioni.
ma quello che mi ha fatto più male sono state queste parole:"ti auguro tutto il male del mondo".
come può rovesciarsi tutto in questa maniera? come si può trasformare l'amore in odio in cosi poco tempo? ..tralasciando le ragioni e la sensibilità dell'altro? io lo trovo assurdo...
voi che ne dite?

Che sapeva benissimo che gli hai detto una puttanata come motivazione e quindi ti sta benissimo. La verità fa molto meno male della consapevolezza della bugia. Altro codardo/a che non riesce a dire la verità di fronte all'altro, e poi pretendi pure le buone maniere? E il rovesciamento di cui parli evidentemente non è un rovesciamento perchè anzi, la cattiveria che ci ha messo nel dirtela è indice del quanto ci tenesse a te. Se non gliene fosse fregato nulla ti avrebbe detto "ciao, stammi bene".

Tornare in alto Andare in basso

Re: parole taglienti.

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Pagina 2 di 2 Precedente  1, 2

Tornare in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum